Autore Topic: Terremoto Casaclima Norbert Lantschner si dimette  (Letto 8066 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline paolo.boni

  • Delegato ANAB
  • Hero member
  • *****
  • Post: 538
  • Sesso: Maschio
Terremoto Casaclima Norbert Lantschner si dimette
« il: 23 Gennaio 2012, 15:17:26 »
http://altoadige.gelocal.it/cronaca/2012/01/17/news/terremoto-casaclima-accettate-le-dimissioni-di-lantschner-5545832

Norbert Lantschner lascia Casaclima
Qualcuno ha notizie più approfondite
Grazie Paolo

Offline Paolo Bartoli

  • ANABgroup
  • Hero member
  • ***
  • Post: 314
  • Sesso: Maschio
  • architetto e designer
    • BartoliDesign
Re:Terremoto Casaclima Norbert Lantschner si dimette
« Risposta #1 il: 23 Gennaio 2012, 17:04:49 »
Da quanto si legge su internet, sembra che Lantschner non condivida la "politica" di sviluppo della Agenzia Casaclima, a suo dire "troppo burocratica". Ha presentato le dimissioni perché non era d'accordo... e sono state accettate!

O almeno questo è quello che si legge sulla rete.
Arch. Paolo Bartoli
Bartolidesign studio associato di architettura e design
paolo@bartolidesign.it
www.bartolidesign.i t
skype: paolobartoli

Offline Paolo M. Callioni

  • Giunta ANAB
  • Hero member
  • ***
  • Post: 714
  • Sesso: Maschio
    • Paesaggio e architettura rurale
Re:Terremoto Casaclima Norbert Lantschner si dimette
« Risposta #2 il: 28 Gennaio 2012, 11:17:29 »
A quello che so pare sia stato "defenestrato" in modo piuttosto discutibile...

Guardate anche qui:

http://altoadige.gelocal.it/economia/2012/01/14/news/lantschner-non-lascio-casaclima-5538866

http://altoadige.gelocal.it/cronaca/2012/01/17/news/terremoto-casaclima-accettate-le-dimissioni-di-lantschner-5545832

C'è anche una petizione per salvare Lantschner...
http://www.salviamocasaclima.it/

Il nostro segretario, Lorenzo VIttori, ha anche preso posizione personalmente a favore di Lantschner, sulla pagina facebook di Anab:
http://www.facebook.com/AnabArchitetturaNaturale

In realtà pare (anche qui notizia pubblicata sulla nostra pagina facebook) che i toni si siano smorzando e che si vada verso un accordo.

Ciao

P.
Paolo M. Callioni
www.paesaggio.net
Studio Agricoltura, Paesaggio e Territorio
Ubuntu 12.04LTS - Linux is better

Offline spirab

  • Delegato ANAB
  • Advanced member
  • *****
  • Post: 86
  • Sesso: Femmina
Re:Terremoto Casaclima Norbert Lantschner si dimette
« Risposta #3 il: 31 Gennaio 2012, 12:23:05 »

Offline dietmar

  • ANABgroup
  • Hero member
  • ***
  • Post: 205
  • Sesso: Maschio
  • Architetto
Re:Terremoto Casaclima Norbert Lantschner si dimette
« Risposta #4 il: 31 Gennaio 2012, 15:09:37 »
Poeti e artisti non valgono nella propria patria.......in tante cose siamo ancora gente di montagna con la "visuale" ristretta.

il Sudtirolese Dietmar

Offline Paolo M. Callioni

  • Giunta ANAB
  • Hero member
  • ***
  • Post: 714
  • Sesso: Maschio
    • Paesaggio e architettura rurale
Re:Terremoto Casaclima Norbert Lantschner si dimette
« Risposta #5 il: 31 Gennaio 2012, 22:59:36 »
Mah, io vedo la cosa "dall'esterno" e credo di non avere una posizione preconcetta.
Senza nulla togliere a tutto quanto di buono ha fatto CC, secondo me il problema nasce dall'equivoco fra pubblico e privato... Casaclima è sostanzialmente una società  inhouse della Provincia, che opera da "quasi " privato (come è invece, Anab, ad esempio) e che gode comunque di cospicui finanziamenti pubblici...

Sentendo l'esternazione di Lantschner, a me veniva da pensare che lui ha un approccio da privato, come se Casaclima potesse avere una indipendenza che invece non ha, perchè invece è evidentemente una proprietà della Provincia e risponde a logiche politiche e non necessariamente a criteri di logica e razionalità. A questo punto, giusto o sbagliato che sia, il punto è che ancora una volta il prevalere della politica produce guai, assoggettando linee operative potenzialmente più razionali ai voleri di questo o di quell'assessore, che ovviamente si fa i cavoli suoi e non pensa certo all'interesse collettivo. Lo dico in generale, non in riferimento specifico a Casaclima, visto che non conosco a sufficienza quella situazione. Io di situazioni così nel mio lavoro ne ho vissute tante, e purtroppo il problema alla fine è che quando incontri il politico imbecille (che rappresenta un buon 50% della categoria) che cerca di segarti o hai una grande forza contrattuale e riesci a contrastarlo (come sta provando a fare Lantschner) oppure ne esci con le ossa rotte, perchè lui ha comunque il coltello dalla parte del manico. Quando avevo 18 anni pensavo che la supremazia della politica avrebbe portato la gente a ragionare sulle scelte e sarebbe stata un elemento di crescita della nostra civiltà, purtroppo mi devo ricredere e accettare amaramente che il crescere dell'importanza della politica ha prodotto molti danni. Comunque ripeto, il problema è che comunque Climahouse è una società della Provincia, e dunque la Provincia ha tutti i diritti (nei limiti delle regole, naturalmente) di decidere le scelte strategiche di quella società

Un'altra cosa su CC (magari mi può rispondere Dietmar): il fatto che si tratti di un soggetto "territoriale", che quindi almeno in teoria potrebbe avere l'obiettivo di favorire il produttore locale rispetto ad uno del Piemonte o della Sicilia, rende il mix organizzativo ancora più ingarbugliato... no?

Paolo M. Callioni
www.paesaggio.net
Studio Agricoltura, Paesaggio e Territorio
Ubuntu 12.04LTS - Linux is better

Offline Alfredo Venturi

  • Delegato ANAB
  • Full member
  • *****
  • Post: 33
Re:Terremoto Casaclima Norbert Lantschner si dimette
« Risposta #6 il: 01 Febbraio 2012, 01:53:22 »
credo che sulla questione ci siano cose più complesse e meno raccontabili riguardo a possibili gestioni "discutibili" dell'Agenzia da parte di Lantschner e scarsa trasparenza in determinati contesti specifici. A causa di questi "motivi" il direttore è stato rilevato dalla direzione tecnica, garantendogli quella di marketing/comunicazione. credo che la cosa si ricomporrà visto che l'Agenzia non dirà troppo delle varie cose e Lantschner la darà sù e la smetterà di crearsi l'esercito di coloro che vanno in giro con stickers "io sto con Lantschner". questa è la mia previsione. personalmente credo che sia un gran comunicatore con una gran bella idea in testa, forse, a mio avviso, potrebbe fare più squadra e meno il bomber.

Offline mrcsantini

  • ANABgroup
  • Junior member
  • ***
  • Post: 18
Re:Terremoto Casaclima Norbert Lantschner si dimette
« Risposta #7 il: 02 Febbraio 2012, 18:32:13 »
Per quello che ho visto e sentito da altri colleghi, se i Network CC appena nati in diverse regioni sono una creazione del Direttore,
allora sono la prova che Lantschner stesso è stato il primo ad agire da politico e cercando appoggi politici prima ancora di rivolgersi a ordini professionali e ai consulenti stessi già presenti sul territorio. A mio avviso era l'occasione per costituire gruppi di tecnici per sensibilizzare opinione pubblica e le categorie sui temi del risparmio energetico e fare "massa critica" per attirare l'attenzione del mondo politico. Invece sembra sia accaduto l'esatto contrario: si è cercato prima l'appoggio della parte politica, poi si è presentata la frittata fatta, con soci fondatori e direttivi stilati a tavolino in maniera affatto trasparente!
Così invece di essere i politici a cercare l'appoggio di un associazione di professionisti forte come CC, è stata l'agenzia a cercare il supporto dei primi, mettendosi inevitabilmente alla loro mercè.
Speravo nello spirito purificatore altoatesino, invece sembra che la peggio indole italica abbia anche questa volta avuto il sopravvento.

Offline paolo.boni

  • Delegato ANAB
  • Hero member
  • *****
  • Post: 538
  • Sesso: Maschio
Re:Terremoto Casaclima Norbert Lantschner si dimette
« Risposta #8 il: 03 Febbraio 2012, 10:27:21 »
Premetto che non conosco Lantschner e nemmeno il funzionamento interno a Casaclima però una cosa trovo che non debba mai avvenire all'interno di Istituzioni o associazioni del genere, e cioè l'identificazione con la figura forte e simbolica.
Al di la della bravura e onestà del singolo (che non discuto minimamente) l'essere diventato sinonimo dell'associazione è automaticamente segno di non democrazia.
Qualsiasi Associazione o Istituzione dovrebbe fondarsi su principi e non sulle persone di riferimento questo per l'ovvio motivo che prima o poi quella persona di riferimento sarà in disaccordo con l'andamento o la direzione dell'associazione ed allora a quel punto succedono disastri e contrapposizioni non più ideologiche.
Ripeto nuovamente che non sto parlando di quanto è successo e tanto meno della figura di Lantschner ma a livello di principio generale.
Ciao paolo

Offline Alfredo Venturi

  • Delegato ANAB
  • Full member
  • *****
  • Post: 33
Re:Terremoto Casaclima Norbert Lantschner si dimette
« Risposta #9 il: 03 Febbraio 2012, 11:22:56 »
Premetto che non conosco Lantschner e nemmeno il funzionamento interno a Casaclima però una cosa trovo che non debba mai avvenire all'interno di Istituzioni o associazioni del genere, e cioè l'identificazione con la figura forte e simbolica.
Al di la della bravura e onestà del singolo (che non discuto minimamente) l'essere diventato sinonimo dell'associazione è automaticamente segno di non democrazia.
Qualsiasi Associazione o Istituzione dovrebbe fondarsi su principi e non sulle persone di riferimento questo per l'ovvio motivo che prima o poi quella persona di riferimento sarà in disaccordo con l'andamento o la direzione dell'associazione ed allora a quel punto succedono disastri e contrapposizioni non più ideologiche.
Ripeto nuovamente che non sto parlando di quanto è successo e tanto meno della figura di Lantschner ma a livello di principio generale.
Ciao paolo

sottoscrivo in pieno ciò che dici sul tragico fenomeno de"l'identificazione con la figura forte e simbolica"; purtroppo, vedo in molti miei colleghi di CasaClima, così come è stato in passato per ANAB con Giancarlo, il bisogno di avere e mantenere davanti agli occhi una figura ..."paterna" che dica cosa fare. Per me questa è una tragedia italiana che necessita di cura.

Offline mrcsantini

  • ANABgroup
  • Junior member
  • ***
  • Post: 18
Re:Terremoto Casaclima Norbert Lantschner si dimette
« Risposta #10 il: 03 Febbraio 2012, 12:39:35 »
Quoto in pieno Paolo e Alfredo!
m

Offline dietmar

  • ANABgroup
  • Hero member
  • ***
  • Post: 205
  • Sesso: Maschio
  • Architetto
Re:Terremoto Casaclima Norbert Lantschner si dimette
« Risposta #11 il: 03 Febbraio 2012, 13:09:03 »
.....e chiaramente coloro che hanno seguito sin dal primo secondo la nascita di CasaClima NON la vedono così come descritto poco prima. Lo sviluppo sano di una associazione può andare molto bene anche con una "figura leader", se questa è riuscita a dare ciò, che in tanti, altri non sono mai riusciti. C´è una semplice differenza tra Lantschner e gli altri del settore: lui ha fatto mentre gli altri hanno detto di voler fare.

E siccome faccio parte di quei progettisti che da oltre 25 anni fanno architettura naturale e energeticamente "giusta", mentre tanti altri ne parlano soltanto, la mia solidarietà stà con i "realizzatori", che chiaramente sono i primi ad essere esposti alle critiche, purtroppo anche di coloro che "solo parlano".

Alla fin fine ce ne "sbattiamo" visto che da tutt´Europa (e non solo Italia) vengono da noi a visitare e studiare i frutti di questo movimento "dell´altra architettura". Potete essere sicuri, che coloro che si sono esposti con idee nuove sin dall´inizio, resistono tranquillamente a questi "minitsunami mediatici".

Personalmente sarei anche contento per Norbert di non dover seguire più un movimento CasaClima, che ormai è diventato uno specchio di un´industria dell´edilizia "oltre misura", che si nasconde dietro alla gara all´ultimo KW, perdendo altri criteri, che una volta facevano parte del nostro mestiere e del nostro mondo creativo.

Intanto noi architetti "curiosi" andiamo avanti con o senza CasaClima perchè siamo convinti che ciò che abbiamo costruito nei ultimi 25 anni rispecchi in modo moderno la nostra tradizione montanara di proteggere in modo semplice e giusto l´ambiente di vita interna alle nostre case.

Saluti, dal nord
non così freddo come il sud, e visto le temperature
....forse migreremo da voi a studiare le nuove soluzioni energetiche

Dietmar

Offline paolo.boni

  • Delegato ANAB
  • Hero member
  • *****
  • Post: 538
  • Sesso: Maschio
Re:Terremoto Casaclima Norbert Lantschner si dimette
« Risposta #12 il: 03 Febbraio 2012, 17:06:21 »
architettura naturale energeticamente "giusta"

Dietmar

Bella espressione propongo di utilizzarla come frase ANAB...

Mi piace...
Ciao Paolo

Offline mrcsantini

  • ANABgroup
  • Junior member
  • ***
  • Post: 18
Re:Terremoto Casaclima Norbert Lantschner si dimette
« Risposta #13 il: 03 Febbraio 2012, 22:31:44 »
Caro Dietmar, solo per chiarire qualche sfumatura anche se questo è il blog di ANAB e nn di CC.
Sono convinto che l'Agenzia Casaclima sia stato l'evento più "rivoluzionario" nel campo delle costruzioni  degli ultimi 20 anni,sia per noi progettisti, che per le imprese e ovviamente per tutto l'indotto che ha creato. Con professionalità e un'efficace comunicazione, è riuscita a riaffermare un principio ormai caduto nell'oblio, ovvero "la qualità paga"! sia in termini energetici che in termini di confort. Dopo un boom edilizio che ha visto il fiorire di una miriade di imprese di costruzione improvvisate, con l’unico scopo di far cassa con operazioni speculative, finalmente si riafferma la necessità di una progettazione esecutiva che non lasci niente all'improvvisazione e di maestranze preparate e aggiornate alle nuove tecniche costruttive.
Una cosa, oserei dire, da decreto legge! Inserirei l'autarchia energetica tra gli articoli della Costituzione, altro che importare gas da governi antidemocratici come  Iran,Libia e Russia.
Insomma nessuno mette in dubbio l'opera di Lantschner e dell'Agenzia che ha creato, anzi mi auguro che il loro modello contagi presto tutto il territorio facendo recuperare all'italia il gap normativo in vista della scadenza del 2020, quando non si parlerà più di CC ma di Case Passive.
Ciò non toglie che la "macchina" nella sua crescita così inaspettata e forse ipertrofica, possa essere stata "vittima" di interessi altri da quelli che erano alla base dei suoi principi ispiratori.
Purtroppo da lontano è difficile e ingiusto colpevolizzare tizio invece di caio, fatto sta che, fuori dall’Alto Adige,ci sono stati diversi episodi e comportamenti di scarsa trasparenza che hanno fatto drizzare le antenne a molti colleghi consulenti.
Nessuno vuole distruggere niente, i colleghi che come me hanno  seguito tutto il percorso di formazione per diventare consulenti casaclima, credo lo abbiamo fatto proprio per l’urgenza di “fare” e non di “parlare”. Questo “inquinamento mediatico” , con tanto di spilletta da elezioni americane "io sto con Norbert", non fa che aumentare i dubbi. Spero che presto il CDA e il Direttore facciano presto una dichiarazione congiunta per chiarire l’accaduto e continuare la “rivoluzione” intrapresa con ulteriori energie.
Per fortuna intanto Riparte anche ANAB! Viva ANAB
marco
P.S. un voto x la frase "architettura naturale energeticamente giusta"!

Offline Paolo M. Callioni

  • Giunta ANAB
  • Hero member
  • ***
  • Post: 714
  • Sesso: Maschio
    • Paesaggio e architettura rurale
Re:Terremoto Casaclima Norbert Lantschner si dimette
« Risposta #14 il: 04 Febbraio 2012, 10:07:39 »
Una risposta del tutto OT:

Ciao Marco, ecco perchè nelle regole di accesso al forum c'è scritto che tutti devono presentarsi... ho appena scoperto non solo che sei socio Anab, ma che sei anche tecnico bioedile, ti fossi presentato saresti subito stato abilitato all'area riservata, cosa che naturalmente succede ora... per cui comunque BENVENUTO!!!  ;D ;D ;D

Mi raccomando, non dimenticarti di rinnovare la tessera 2012... Anab sta ripartendo ed è fondamentale il contributo di tutti.

Inoltre, ti invito a partecipare alle commissioni, anche se sinora ne sono partite solo alcune, la nuova Anab ha bisogno del contributo di ciascuno di noi, per costruire un approccio all'edilizia ecologica che sia davvero "giusto" (per parafrasare la definizione di Dietrmar che vi è tanto piaciuta)

Un caro saluto

Paolo
Paolo M. Callioni
www.paesaggio.net
Studio Agricoltura, Paesaggio e Territorio
Ubuntu 12.04LTS - Linux is better