Autore Topic: La regione Puglia e il sistema di certificazione ITACA  (Letto 7898 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline paolo.boni

  • Delegato ANAB
  • Hero member
  • *****
  • Post: 538
  • Sesso: Maschio
La regione Puglia e il sistema di certificazione ITACA
« il: 03 Ottobre 2009, 10:02:30 »
La regione puglia ha adottato il sistema di certificazione della sostenibilit? ambientale ITACA.
Ho letto la legge regionale che oltre alle schede allegate dice che la sostenibilit? deve essere certificata da un ente o professionista accreditato.
Dato che in puglia c'? operativa la legge ma non gli enti certificatori o gli eventuali corsi di preparazione dei professionisti, qualcuno dell'Anab sa se un diplomato Anab pu? considerarsi accreditato e quindi certificatore?
Inoltre come Anab abbiamo attuato qualcosa per riuscire ad entrare in un mercato che si sta aprendo organizzando corsi accreditati o altro?
Grazie Paolo

Offline Paolo M. Callioni

  • ANABgroup
  • Hero member
  • ***
  • Post: 711
  • Sesso: Maschio
    • Paesaggio e architettura rurale
Re: La regione Puglia e il sistema di certificazione ITACA
« Risposta #1 il: 05 Ottobre 2009, 08:31:01 »
La Regione Sardegna, invece, nel bando in corso sugli interventi nelle aree SIC, non avendo ancora previsto alcuna norma per la sostenibilit? in edilizia (visto come sono quelle delle altre regioni forse si pu? anche dire: per fortuna) prevede per i materiali quanto segue ma espresso in termini di punteggio di merito nella valutazione del progetto:

Citazione
CRITERI
Utilizzo, documentato da tecnico qualificato, di materiali e tecnologie d?intervento compatibili con l?ambiente e il paesaggio, e con gli obiettivi di sostenibilit? ambientale in genere. A solo scopo esemplificativo: promozione dell?utilizzo delle energie rinnovabili, utilizzo di tecniche di risparmio idrico ed energetico, utilizzo di materiali locali e/o certificati (es. ECOLABEL, certificazione ecologica delle foreste ecc.)

PUNTEGGIO
- Presenza di certificazione/dichiarazione redatta e firmata da tecnico qualificato (o dal fornitore) e riferita ad un elemento o a pi? elementi essenziali e non accessori dell?intervento da realizzare. 9 PUNTI

- In alternativa al punto precedente, presenza di certificazione/dichiarazione redatta e firmata da tecnico qualificato (o dal fornitore) e riferita ad un elemento accessorio e non essenziale dell?intervento da realizzare. 5 PUNTI

- Assenza di certificazione/dichiarazione redatta e firmata da tecnico qualificato (o dal fornitore). 0 PUNTI
[/size]

Il punteggio complessivo ? 100.

Da un lato mi pare una cosa positiva, dall'altro mi pare decisamente a maglie troppo larghe e soprattutto troppo discrezionale ... ma d'altronde sinch? SB100 continua a rimanere cos? com'? anche noi abbiamo poco da dire...

Il vantaggio ? che probabilmente una proposta in quel bando fatta con "approccio ANAB" probabilmente ? facile da far passare ....


Paolo M. Callioni
www.paesaggio.net
Studio Agricoltura, Paesaggio e Territorio
Ubuntu 12.04LTS - Linux is better

Offline paolo.boni

  • Delegato ANAB
  • Hero member
  • *****
  • Post: 538
  • Sesso: Maschio
Re: La regione Puglia e il sistema di certificazione ITACA
« Risposta #2 il: 05 Febbraio 2010, 11:20:16 »
Per lavoro sto cercando di farmi accreditare come certificatore nell'albo della regione puglia mediante il protocollo Itaca.
Nel leggere tutte le singole vicissitudini prima dell'entrata in vigore della legge regionale stessa, che indicava il protocollo Itaca come strumento di certificazione, ho letto le osservazioni fatte da vari enti o professionisti alla legge e mi sono accorto che ci sono osservazioni dell'inbar, di altri enti e nessuna di ANAB.
Ora... mi pare abbastanza grave la cosa.
Ma dico, entra in vigore un protocollo di sostenibilit? ambientale (cosa importantissima per la salvaguardia ed il buion progetto del territorio) in una regione e nessuno dell'ANAB si interessa e commenta o tenta di entrare nel gruppo di stesura della legge o altro?
Mi chiedo se per caso sono state fatte mosse verso la regione oppure mi chiedo se le stiamo facendo.
Leggendo la legge vedo che si stanno formando soggetti abilitati alla formazione dei corsi di formazione...
NON E' IMPORTANTE CHE ANAB CI SIA...
Forse non sono a conoscenza di qualcosa e spero ci si sia mossi ma da quanto leggo nei vari scambi legislativi prima dell'iter di approvazione ANAB non ? intervenuta...

 :/Macchestiamaff?????????
 :D>: :D>: :D>: :D>: :D>: :D>:
Ciao Paolo
« Ultima modifica: 05 Febbraio 2010, 11:53:10 da paolo.boni »

Offline d.battistoni

  • Delegato ANAB
  • Newbie
  • *****
  • Post: 9
  • Sesso: Maschio
Re: La regione Puglia e il sistema di certificazione ITACA
« Risposta #3 il: 05 Febbraio 2010, 22:55:17 »
 Ciao "Paoli"
Colgo l'occasione per complimentarvi con voi che animate tenacemente il forum con notizie e considerazioni. Nel merito della questione non ho informazione sulla Puglia ma ? centrale il tema dlla presenza o meno della voce di Anab su tutto il teritorio nazionale. Mi sembra che il problema di fondo, gi? emerso da diverso tempo, sia la comunicazione interna ed esterna all'associazione.
Sembra che Anab troppo spesso non sia sulla notizia, o non abbia i canali giusti, o non venga ascoltata, o .... Tutto ci? ovviamente non ci consente di far arrivare la nostra autorevole voce presso le istituzioni e presso la popolazione, tecnici o semplici cittadini.
Le istituzioni, l'ho verificato anch'io frequentemente, non sanno che anab esiste o conoscono invece la "concorrenza", costituita da Universit? o da entit? emanazioni proprio di enti locali (regionali o provinciali). Il tutto ? difficilmente gestibile se non c'? una voce forte di Anab ascoltabile a tutti i livelli.
Il delegato locale risulta quindi in gran parte impotente di fronte al caos mediatico e all'interferenza di numerosi attori, anche autoaccreditati.
DUCCIO




Duccio Battistoni

Offline Paolo M. Callioni

  • ANABgroup
  • Hero member
  • ***
  • Post: 711
  • Sesso: Maschio
    • Paesaggio e architettura rurale
Re: La regione Puglia e il sistema di certificazione ITACA
« Risposta #4 il: 07 Febbraio 2010, 12:10:49 »
Ciao Duccio,

ovviamente condivido quello che dici, tanto che ricorderai che i miei ultimi interventi all'assemblea dei delegati riguardavano proprio il tema della comunicazione.

Da delegato sai anche che non ? facile essere sempre dappertutto ... bisogna, con pazienza, insistere e cogliere le occasioni dei convegni e degli altri eventi ANAB per mettere quanto pi? possibile al centro dell'attenzione la nostra associazione ...
Paolo M. Callioni
www.paesaggio.net
Studio Agricoltura, Paesaggio e Territorio
Ubuntu 12.04LTS - Linux is better

Offline paolo.boni

  • Delegato ANAB
  • Hero member
  • *****
  • Post: 538
  • Sesso: Maschio
Re: La regione Puglia e il sistema di certificazione ITACA
« Risposta #5 il: 08 Febbraio 2010, 10:00:42 »
Purtroppo sino a che non ci sono dei ruoli specifici e definiti su chi pu? fare cosa si va tutto a volot? personale.
Ad esempio ora esce Leed Italia con una campagna immensa e nessuno di Anab mi pare che intervenga anche magari dicendo che il sistema funziona ma sicuramente un nostro intervento ? d'obbligo.
Naturalmente l'intervento di elogio o critica a Leed NON pu? essere d'iniziativa personale in quanto deve essere ANAB ad intervenire.

continuando in questa direzione SB100 ? destinato a scomparire.
Ciao Paolo

Offline Paolo M. Callioni

  • ANABgroup
  • Hero member
  • ***
  • Post: 711
  • Sesso: Maschio
    • Paesaggio e architettura rurale
Re:La regione Puglia e il sistema di certificazione ITACA
« Risposta #6 il: 22 Settembre 2010, 13:57:49 »
Paolo (Boni), visto che è passato un po' di tempo dall'ultima comunicazione, hai aggiornamenti sul tema di Itaca in Puglia? Sai darci qualche link per vedere come funziona?

Ciao

Paolo
Paolo M. Callioni
www.paesaggio.net
Studio Agricoltura, Paesaggio e Territorio
Ubuntu 12.04LTS - Linux is better

Offline paolo.boni

  • Delegato ANAB
  • Hero member
  • *****
  • Post: 538
  • Sesso: Maschio
Re:La regione Puglia e il sistema di certificazione ITACA
« Risposta #7 il: 23 Settembre 2010, 08:47:41 »
Paolo (Boni), visto che è passato un po' di tempo dall'ultima comunicazione, hai aggiornamenti sul tema di Itaca in Puglia? Sai darci qualche link per vedere come funziona?

Ciao

Paolo


Rieccomiiii...

ed eccoti il link
http://www.regione.puglia.it/index.php?page=lr1409&opz=getdoc&id=427
Verso la fine della pagina puoi scaricare il software (foglio excell) con i relativi pdf di spiegazioni.

mi pare che funzioni il forum... forse è la volta buona... BRAVO PAOLO BEL LAVORO...
a me in lettura dei post mi da problemi sulle lettere accentate che me le sostituisce con il ? .
ora provo di seguito:

è un bel pò che non fò nulla...
l'anno scorso, per fatalità, lavorai

vediamo che è successo  :))) :))) :))) :))) :)))
ciao Paolo