Autore Topic: Re: progetto casa ecologica  (Letto 52833 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline paolo.boni

  • Delegato ANAB
  • Hero member
  • *****
  • Post: 538
  • Sesso: Maschio
Re: progetto casa ecologica
« Risposta #45 il: 20 Luglio 2009, 15:16:55 »
Credo non sia il caso, tieni conto che comunque qualcuno nelle universit? (come Gianni Scudo e Alessandro Rogora, entrambi vicini ad ANAB) sta svolgendo ricerche su questi temi e pu? fare un lavoro di approfondimento molto strutturato, ci? che la rilevazione spot di qualche valore di temperatura non sarebbe. Poi il comportamento termico di quell'edificio sarebbe comunque molto diverso rispetto ad una nuova costruzione.

No, secondo me quello che devi fare ? cercare di chiarirti le idee su quello che vuoi veramente, e un buon consiglio potrebbe essere girare e visitare alcune realizzazioni fatte, come le case di Werner Schmidt in Tirolo, Svizzera, Alto Adige, o le case di Simone Comandini in Ticino.




Per l'isolamento con paglia potresti contattare direttamente la ditta Rubner (Certificata ANAB) che la sta sperimentando
Ciao Paolo

Offline sergiosono

  • Advanced member
  • ****
  • Post: 80
  • Sesso: Maschio
Re: progetto casa ecologica
« Risposta #46 il: 20 Luglio 2009, 21:04:27 »
Carissimo Paolo,
se leggi in me della incertezza sul cosa voglio effettivamente fare ? perch? il percorso che sto svolgendo, prima della decisione finale ? di per se costellato di incertezze e dubbi. La scarsa conoscenza delle problematiche di merito, specifiche del settore, non mi aiuta ed ? normale aver prudenza prima di cadere in una insidia per aver poco riflettuto o per aver riflettuto male.
Tieni conto che la mia esperienza lavorativa e di vita non ? quella di un architetto e nemmeno quella di un mediocre geometra (conservando affetto e stima per la categoria).
Una cosa ? sicura: considera che per la mia casetta  ho incominciato una  paziente opera di formulazione di un progetto che avr? una fine! (parlo del progetto e dell'opera).
I consigli che mi vai man mano dando sono oro colato per la mia fase di avvicinamento alla soluzione.
A scanso di scelte azzardate e sbagliate, cerco di verificare un po tutto. A breve traccer? i termini delle conclusioni tecniche a cui le mie riflessioni mi hanno condotto e le sottoporr? al vaglio dei miei autorevoli e qualificati interlocutori. Sempre pronto, come ? gi? accaduto, a rimettere tutto in discussione se ci sono validi motivi per farlo.
Chi vivr? vedr?!
Sergio (Paolo)
« Ultima modifica: 20 Luglio 2009, 21:09:38 da sergiosono »

Offline sergiosono

  • Advanced member
  • ****
  • Post: 80
  • Sesso: Maschio
Re: progetto casa ecologica
« Risposta #47 il: 29 Luglio 2009, 10:37:26 »
Voglio augurare a tutti di godersi pienamente le vacanze e di ritemprare anima e corpo divertendosi e scaricando tutte le "tossine" accumulate in un anno di impegni, lavoro e preoccupazioni.
A settembre saremo tutti un po' pi? pronti al dialogo. Buone ferie !  :??:
Sergio Di Tizio
« Ultima modifica: 29 Luglio 2009, 10:47:31 da sergiosono »

Offline sergiosono

  • Advanced member
  • ****
  • Post: 80
  • Sesso: Maschio
Re: progetto casa ecologica
« Risposta #48 il: 03 Agosto 2009, 11:24:36 »
Caro Paolo,
dopo i suggerimenti che, grazie alla Vs cortese disponibilit?, ho avuto da questo forum credo di avere le idee molto pi? chiare. Rassicuranti sono i filmati della case in legno che "ballano" sopra la piattaforma di simulazione del terremoto: una palazzina tradizionale non credo avrebbe retto!
Ho trovato molto interessante ci? che si fa in inghilterra (grazie!) e vorrei azzardare ad indicare il tipo di scelta che "farei" (sempre dopo l'avallo di voi esperti): costruirei dei "moduli" (vedere schizzo allegato) con le aperture per porte o finistre, adeguatamente studiate secondo la disposizione che s'intende dare alle une e alle altre, per poi assemblarle secondo uno schema precostituito, chiudendo perimetralmente l'area con detti moduli.
Si potrebbe anche ipotizzare l'uso dei "moduli" anche per le pareti divisorie interne. La  travatura e la coibentazione del tetto sono ancora da studiare ma si possono certo immaginare guardando con "occhio esperto" le pareti. Cosa ne pensate?

Offline paolo.boni

  • Delegato ANAB
  • Hero member
  • *****
  • Post: 538
  • Sesso: Maschio
Re: progetto casa ecologica
« Risposta #49 il: 03 Agosto 2009, 11:53:07 »
Caro Paolo,
dopo i suggerimenti che, grazie alla Vs cortese disponibilit?, ho avuto da questo forum credo di avere le idee molto pi? chiare. Rassicuranti sono i filmati della case in legno che "ballano" sopra la piattaforma di simulazione del terremoto: una palazzina tradizionale non credo avrebbe retto!
Ho trovato molto interessante ci? che si fa in inghilterra (grazie!) e vorrei azzardare ad indicare il tipo di scelta che "farei" (sempre dopo l'avallo di voi esperti): costruirei dei "moduli" (vedere schizzo allegato) con le aperture per porte o finistre, adeguatamente studiate secondo la disposizione che s'intende dare alle une e alle altre, per poi assemblarle secondo uno schema precostituito, chiudendo perimetralmente l'area con detti moduli.
Si potrebbe anche ipotizzare l'uso dei "moduli" anche per le pareti divisorie interne. La  travatura e la coibentazione del tetto sono ancora da studiare ma si possono certo immaginare guardando con "occhio esperto" le pareti. Cosa ne pensate?

La tipologia a traliccio di legno come struttura portante ed isolata internamente con balle di fieno, per quanto ne so dovrebbe avere qualche irrigidimento sui due lati per renderla pi? compatta e resistente.
Le strutture in leno a traliccio che normalmente esistono in commercio oltre a travi e pilastri in legno hanno all'interno una doppia lastra di fibrogesso ed una lastra unica ma di spessore maggiore sempre di fibrogesso all'esterno. Queste lastre, oltre a rendere la struttura resistente al fuoco si comportano anche da "legante strutturale" tra i singoli montanti e le travi e quindi entrano a far parte del sistema portante e strutturale.
Dovresti pensarci pure tu.
Mi racomando per? non scambiare il Carton gesso con il Fibrogesso sono due cose completamente differenti.
Ciao Paolo

Offline sergiosono

  • Advanced member
  • ****
  • Post: 80
  • Sesso: Maschio
Re: progetto casa ecologica
« Risposta #50 il: 03 Agosto 2009, 18:16:24 »
Caro Paolo,
non avevo pensato al fibrogesso ma solo alla necessit? di irrobustire il modulo ed ero orientato a chiuderlo da un lato con una rete elettrosaldata ben fissata sul lato e immersa in uno strato di qualche centimetro di misto cemento, sabbia e argilla soffiata (o altro) che avrebbe letteralmente chiuso il modulo dalla parte interna (o esterna).
Ho portato avanti lo schizzo e te lo mostro:

Offline paolo.boni

  • Delegato ANAB
  • Hero member
  • *****
  • Post: 538
  • Sesso: Maschio
Re: progetto casa ecologica
« Risposta #51 il: 04 Agosto 2009, 09:32:26 »
Caro Paolo,
non avevo pensato al fibrogesso ma solo alla necessit? di irrobustire il modulo ed ero orientato a chiuderlo da un lato con una rete elettrosaldata ben fissata sul lato e immersa in uno strato di qualche centimetro di misto cemento, sabbia e argilla soffiata (o altro) che avrebbe letteralmente chiuso il modulo dalla parte interna (o esterna).
Ho portato avanti lo schizzo e te lo mostro:

L'argilla espansa la lascierei perdere, non riesce a formare uno strato compatto ma solamente uno strato isolante.
Poi per la bioedilizia meglio che non metti la rete elettrosaldata perch? amplificheresti i campi elettromagnetici.
Esistono reti in fibre di vetro al posto della rete elettrosaldata oppure le reti da intonaco, che per? servono pi? per rendere compatto lo strato di intonaco che come funzione portante.
Ciao Paolo

Offline sergiosono

  • Advanced member
  • ****
  • Post: 80
  • Sesso: Maschio
Re: progetto casa ecologica
« Risposta #52 il: 04 Agosto 2009, 12:23:38 »
Caro Paolo,
prima di pensare a qualsiasi altra soluzione per irrigidire il "modulo" approfondir? le mie conoscenze sul fibrogesso e sulle sue possibilit? di impiego. Mi riservo poi di aggiornarti sulle conclusioni.
La struttura "a traliccio" che ho ipotizzato sarebbe costruita da me: ho intenzione di allestire un gazzebo chiuso di 5 x 15 mt. e metterci dentro la mia combinata di falegnameria, che sarebbe alimentata da un generatore a benzina, e tutti gli attrezzi... la mia esperienza di falegname hobbista mi consente di affrontare questa sfida. Ho costruito parecchi mobili (il problema ? che non ho mai costruito case ed ? per questo che mi muovo con molta cautela). Il progetto del cosiddetto modulo va ancora perfezionato: vanno stabiliti gli spessori delle travi impiegate (avevo pensato di impiegare travi 10 x 10 cm tagliate in due = 5 x 10 - quindi la pannellatura sarebbe stata 5 cm di spessore.... C'? ancora da riflettere ma una cosa ? certa: in un giorno non molto lontano molti "paolo" saranno invitati alla festa di inaugurazione della mia piccola, modesta e bella e sudata casetta di paglia!   :B:

Offline paolo.boni

  • Delegato ANAB
  • Hero member
  • *****
  • Post: 538
  • Sesso: Maschio
Re: progetto casa ecologica
« Risposta #53 il: 04 Agosto 2009, 16:11:05 »
Caro Paolo,
prima di pensare a qualsiasi altra soluzione per irrigidire il "modulo" approfondir? le mie conoscenze sul fibrogesso e sulle sue possibilit? di impiego. Mi riservo poi di aggiornarti sulle conclusioni.
La struttura "a traliccio" che ho ipotizzato sarebbe costruita da me: ho intenzione di allestire un gazzebo chiuso di 5 x 15 mt. e metterci dentro la mia combinata di falegnameria, che sarebbe alimentata da un generatore a benzina, e tutti gli attrezzi... la mia esperienza di falegname hobbista mi consente di affrontare questa sfida. Ho costruito parecchi mobili (il problema ? che non ho mai costruito case ed ? per questo che mi muovo con molta cautela). Il progetto del cosiddetto modulo va ancora perfezionato: vanno stabiliti gli spessori delle travi impiegate (avevo pensato di impiegare travi 10 x 10 cm tagliate in due = 5 x 10 - quindi la pannellatura sarebbe stata 5 cm di spessore.... C'? ancora da riflettere ma una cosa ? certa: in un giorno non molto lontano molti "paolo" saranno invitati alla festa di inaugurazione della mia piccola, modesta e bella e sudata casetta di paglia!   :B:

Le abitazioni a traliccio tradizionali hanno montanti di circa 6x18/20 cm. Potresti sul lato interno prevedere tiranti a croce che blocchino la struttura e che facciano anche da limite per l'inserimento delle balle di paglia.
Ciao Paolo

PS: verr? mooolto volentieri  :28: sono praticamente pronto

Offline sergiosono

  • Advanced member
  • ****
  • Post: 80
  • Sesso: Maschio
Re: progetto casa ecologica
« Risposta #54 il: 04 Agosto 2009, 22:14:10 »
Caro Paolo,
possiamo tranquillamente anticipare, rispetto alla costruzione della casa: se capiti da queste parti o se vuoi venire potrei interrompere la dieta che mi sta affliggendo da qualche settimana per presentarti piatti e vini della nostra zona, tipo brodetto di pesce e pecorino (non ? un formaggio ma un ottimo vino bianco).
La travatura trasversale che vedi nello schizzo allegato, potrebbe essere resa ancora pi? robusta da ulteriori traverse. Si potrebbe addirittura coprire completamente. Costruire aggeggi del genere per me non ? un problema dal momento che ho praticato l'hobby della falegnameria da bambino, allego lo schizzo della traversatura del modulo e, una foto di una delle mie realizzazioni ebanistiche (mi sia perdonata la civetteria).
Saluti
Sergio Di Tizio

Offline paolo.boni

  • Delegato ANAB
  • Hero member
  • *****
  • Post: 538
  • Sesso: Maschio
Re: progetto casa ecologica
« Risposta #55 il: 05 Agosto 2009, 09:18:44 »
Caro Paolo,
possiamo tranquillamente anticipare, rispetto alla costruzione della casa: se capiti da queste parti o se vuoi venire potrei interrompere la dieta che mi sta affliggendo da qualche settimana per presentarti piatti e vini della nostra zona, tipo brodetto di pesce e pecorino (non ? un formaggio ma un ottimo vino bianco).
La travatura trasversale che vedi nello schizzo allegato, potrebbe essere resa ancora pi? robusta da ulteriori traverse. Si potrebbe addirittura coprire completamente. Costruire aggeggi del genere per me non ? un problema dal momento che ho praticato l'hobby della falegnameria da bambino, allego lo schizzo della traversatura del modulo e, una foto di una delle mie realizzazioni ebanistiche (mi sia perdonata la civetteria).
Saluti
Sergio Di Tizio

 :y: :y: adoro il brodetto di pesceeeee...
 :28: :28: e pure il pecorino (che se fosse formaggio andrebbe benissimo lo stesso solo lo abbinerei a delle fave fresche...)
 ::^^ ::^^ Un bel sigarello per finire (stando attenti a non far prendere fuoco a tutta la casa) anche se ora che ricordo io non funooooo... macchissenefregaaaa aa.

Come al solito grazie, come se avessi accettato.
Purtroppo quest'estate non mi muovo da casa dato che mia moglie ? in attesa di due gemelli e quindi le mie vacanze le passer? a dipingere, smontare e montare mobili  :ku: :ku:
Ciao Paolo

Offline sergiosono

  • Advanced member
  • ****
  • Post: 80
  • Sesso: Maschio
Re: progetto casa ecologica
« Risposta #56 il: 05 Agosto 2009, 20:56:37 »
Rimandiamo a tempi pi? propizi. Un brodetto per cinque = io + la tua famiglia "numerosa" e qualche bottiglia in fresco vi aspettano sempre!  :%:
Sergio Paolo Di Tizio

Offline sergiosono

  • Advanced member
  • ****
  • Post: 80
  • Sesso: Maschio
Re: progetto casa ecologica
« Risposta #57 il: 10 Agosto 2009, 00:42:58 »
Torniamo al progetto: uno straccio di schizzo che dia l'idea di ci? che mi accingo a realizzare l'ho fatto e lo allego. Prima di tradurlo in un progetto da presentare formalmente al Comune e alla ASL competenti per la realizzazione mi piacerebbe avere il "nulla osta a procedere" da parte dei miei autorevoli e competenti "Paolo"... A giorni mi recher? ad un incontro informale con il Sindaco del paese in predicato per chiedere tutte le delucidazioni del caso.
Spero proprio di incominciare a breve a far qualcosa.
Sergio Di Tizio

Offline paolo.boni

  • Delegato ANAB
  • Hero member
  • *****
  • Post: 538
  • Sesso: Maschio
Re: progetto casa ecologica
« Risposta #58 il: 10 Agosto 2009, 14:44:37 »
Torniamo al progetto: uno straccio di schizzo che dia l'idea di ci? che mi accingo a realizzare l'ho fatto e lo allego. Prima di tradurlo in un progetto da presentare formalmente al Comune e alla ASL competenti per la realizzazione mi piacerebbe avere il "nulla osta a procedere" da parte dei miei autorevoli e competenti "Paolo"... A giorni mi recher? ad un incontro informale con il Sindaco del paese in predicato per chiedere tutte le delucidazioni del caso.
Spero proprio di incominciare a breve a far qualcosa.
Sergio Di Tizio

Be vista cos? si tratta di due volumi rettangolari, bisognerebbe capire in pianta le esposizioni rispetto al sole e le aperture dove sono dislocate.
Per il resto Unico dubbio mi pare possa essere l'attacco a terra da dover salvaguardare rispetto ad eventuale acqua o umidit? di risalita. Come pensi di risolvere?
ciao Paolo

Offline sergiosono

  • Advanced member
  • ****
  • Post: 80
  • Sesso: Maschio
Re: progetto casa ecologica
« Risposta #59 il: 11 Agosto 2009, 14:04:21 »
Carissimo Paolo,
avrei pensato di staccarmi dal terreno con una serie di plinti di fondazione tra i quali mettere una travatura orizzontale adeguatamente impermealizzata (cominciare gi? con il legno o farlo in muratura ? ancora da decidere ed accetto consigli). L'ancoraggio alla fondazione potrebbe anche essere assicurato con adeguati tiranti o con delle travi trasversali ottenute con una gabbiatura di ferro e colando il cemento tra i moduli di spigolo e/o tra due moduli consecutivi (per deciderlo mi riservo di parlare anche con il professionista che dovr? concretizzare il progetto ed aiutarmi a svolgere le pratiche burocratiche per la realizzazione.
Saluti
Sergio